Panoramica

Panoramica

Lo scambiatore di calore a piastre Hoval versione F è concepito per il montaggio in apparecchi di ventilazione e climatizzazione e l'applicazione nella tecnologia di processo. Il recuperatore di energia è disponibile in diverse dimensioni, per portate d'aria da circa 2000 a 100000 m³/h.

Emissioni di CO2 ridotte
Investimenti ridotti per generazione e distribuzione di calore
Prodotti pronti al montaggio con bypass e serrande
Sistemi adeguati in modo ottimale (pacchetto scambiatore, bypass, serrande)

I vostri vantaggi

  • validità: da anni la soluzione ottima per le applicazioni più varie, anche nella tecnologia di processo
  • unicità: scambiatore singolo disponibile fino alla dimensione 160
  • igiene: la condensa defluisce in tutte le direzioni
  • omogeneità: le immissioni di flusso non regolari si compensano
  • personalizzazione: varietà di accessori

Informazioni tecniche

  • affidabile: certificazione d'igiene ed Eurovent
  • stabile: stabilità di pressione differenziale fino a 2000 Pa
  • a tenuta: incastro tra le piastre di alluminio
  • flessibile: larghezza in intervalli di 1 mm selezionabile a piacimento
  • sicuro: nessun collegamento elettrico necessario
  • semplice: i profili angolari a 45° facilitano il montaggio e riducono le misurazioni diagonali
  • veloce: movimentazione semplice grazie alla doppia piegatura delle pareti laterali

Struttura

Il pacchetto scambiatore viene montato in un alloggiamento composto da profili angolari e pareti laterali.

  • Gli angoli del pacchetto scambiatore vengono incollati nei profili angolari utilizzando del sigillante.
  • Nei profili angolari vengono avvitate le pareti laterali. Alle pareti è possibile avvitare o rivettare direttamente altri elementi.
  • I profili angolari sono di alluminio, le pareti laterali di lamiera di alluminio-zinco.

Pacchetto scambiatore

Il pacchetto scambiatore si compone di piastre di alluminio con incavi distanziatori a forma di V. La profilatura è stata ottimizzata quanto a indice di recupero del calore, perdita di pressione e stabilità mediante una serie esauriente di test. Le piastre hanno tra di loro un incastro ad accoppiamento di forma da cui consegue per l'ingresso e l'uscita dell'aria uno spessore multiplo del materiale, rendendo così il pacchetto scambiatore estremamente stabile.